Gli Amore Psiche dicono che La solitudine mi guarirà

Ultimamente la mia gioia più grande è quella di veder sorridere il mio compagno la mattina, portarci al cinema e passare le ore a parlare del film che abbiamo visto. Non sono mai stata così tanto attaccata alla mia casa, non ho mai vissuto così tanto a lungo in uno stesso posto. Mi piacciono le mie lenzuola, stenderle in modi assurdi, imparare a cucinare, abbracciare i cuscini, passare le ore a leggere e a recuperare vecchie serie. Non sono mai stata così sola e così felice come in questo periodo.

Ho tagliato i ponti con degli amici che mi prosciugavano, con una parte della mia famiglia che continuavo a tenermi vicina, anche se si accumulavano i drammi e gli insulti. Mai come in questo momento sono sola, isolata, ma allo stesso tempo grata, calma, innamorata della cucina, dell’odore del caffè, delle domeniche soleggiate sul balcone. Amo qualsiasi cosa, e soprattutto mi amo.

Esce oggi venerdì 3 settembre 2021 il terzo singolo degli Amore Psiche dal titolo “Mostrati Fiera“, un nuovo capitolo del progetto nato a Milano nel 2018 come canale espressivo per la dolcezza e la nonviolenza. Questo brano è il capitolo definitivo che ci separa dalla pubblicazione del disco di debutto “Scoprire“, in uscita il 24 settembre. Accogliere la solitudine diventa qui un invito sensuale, per chi ha voglia di riconoscere la propria parte più femminile, seduttiva, forte. 

Cosa ha portato di buono il periodo del lockdown?

La decisione di andare fino in fondo, di dedicare tutte le nostre energie al disco “Scoprire”. Non c’è più niente di scontato, né lo era prima, i programmi sono a breve termine, concentrarsi nell’offrire a se stessi e al mondo il meglio delle proprie possibilità è quello che ci insegnano i momenti di crisi.

E perchè secondo voi abbiamo (o non abbiamo) bisogno di singoli estivi, nonostante tutto?

L’estate è un periodo che si vorrebbe facile – “summertime and the living is easy”- senza troppe elucubrazioni e fatiche, ma forse adesso sarebbe il caso di chiederci come possiamo risolvere le intricate problematiche del pianeta. Forse non abbiamo bisogno di singoli estivi, avremmo bisogno di singoli riflessivi. Nel nostro caso i singoli sono pubblicati in estate ma vanno bene per tutte le stagioni, questo non significa che non siano estivi né che siano meglio di quelli degli altri.

Di cosa parla Scoprire e in che modo vi rappresenta?

“Scoprire” invita a porsi una domanda: che cos’è la realtà? Perché la realtà non è una sola nè solo quella che si vede, per tutta la vita continuiamo a scoprire il mondo, chi sono gli altri, chi siamo noi, cosa c’è la fuori nel cosmo, a un certo punto faremo i conti con quello che siamo diventati, saremo soddisfatti o rimborsati. No, perché i soldi non sono tutto. Questa società per come la conosciamo potrebbe cambiare radicalmente, e come cambierà dipende anche da noi, con la tecnologia si può essere parte del problema o parte della soluzione.

E’ possibile per voi scrivere di qualcosa che non si conosce?

Se non si conosce con la mente si può percepire con altri sensi, a volte più affidabili. Un dono importante per l’essere umano è l’empatia, con questa qualità è possibile immedesimarsi anche in situazioni che non si sono vissute e allora si si può scrivere

Cosa c’è nel futuro degli Amore Psiche?

Un nuovo disco, non propriamente estivo ma diverso, la vita e le esperienze mutano, mutano i tempi e tutto si esprime in forme nuove