5 nuove voci femminili

ANGELIKA
Un mondo pieno di K, che ci riporta a quando usavamo le abbreviazioni per non sprecare i caratteri degli sms, ai primi amori, quelli che facevano più male, e ci fanno pensare a come sarebbe stato meglio, avere un brano del genere ironico e sfacciato, per chi non ne può più di abusi emotivi e tristezza. Cilekka è il primo singolo di Angelika e me ne sono già innamorata.

FEMMINA
Una massa di capelli ricci, un lamento timido di chi è stato troppo spesso accusato di avere la luna storta. Femmina è una bellissima e nuova scoperta e con una sua Lune Storte mi ha regalato il più atipico dei singoli estivi che mette in musica tutto quel frullìo di pensieri e paranoie, di quando siamo immersi in un nuovo amore che ci fa dire vorrei salvarti da me e dalle mie lune storte. Un mondo nuovo, da scoprire!

NOSARA
Le Nosara nascono dalle ceneri delle più celebri Dianime, e qui si ritrovano la cantante Sara Berardinucci e la bassista Cristina Talanca. Un nuovo capitolo dal titolo Stonata che racconta i dolori immensi di chi è stato abbandonato, ripreso, e abbandonato di nuovo, una dedica che capiranno i codardi che non hanno ancora il coraggio di lasciarci andare, nonostante tutto. Chi c’è passato capirà ed amerà questo brano…

SAERA
Una nuova perla rara nel casino che è diventata la scena romana. Saera esordisce con Prima Volta che il racconto di quella storia estiva che tutti abbiamo avuto almeno una volta, che ci ha lasciato in una solitudine imperante ancora prima che sia cominciata. Un mondo bellissimo di suoni e atmosfere soffuse che vi faranno innamorare.

LETIZIA
Dubbi e incertezze di una generazione (che non ho capito che è ancora la mia, ma purtroppo mi ci ritrovo dentro tantissimo). La delicatezza che si può ballare, la malinconia che non fa più paura, un mondo oscuro e incredibilmente estivo che credo mi farà compagnia ancora per qualche mese.

in copertina Angelika, foto di Simone Pezzolati (@lab731)